Back to Top

Caccia alle Uova Kinder

Obiettivo: Far diventare la caccia alle uova una tradizione anche in Italia ed identificarla con il marchio Kinder
Ferrero scegli Eventually per l’organizzazione della Caccia alle Uova Kinder: l’agenzia milanese firma infatti il successo della prima edizione della Caccia alle Uova Kinder; un format anglosassone che Eventually ha trasformato in un grande Family Day. L’agenzia milanese Eventually si è aggiudicata la gara indetta da Ferrero per lo sviluppo del concept e l’organizzazione della prima caccia alle uova italiana, ovviamente firmata Kinder.
A grande richiesta l’evento ha raddoppiato la sua permanenza allo Stadio delle Terme di Caracalla a Roma: Pasqua e Pasquetta con il coniglio Pasquale.
Circa 4000 persone hanno partecipato alla due giorni di evento. Oltre 2000 bambini hanno giocato con entusiasmo alle diverse manches della Caccia alle Uova: Caccia Grande per i bambini sopra i sei anni o Caccia Facilissima per i bambini più piccoli, accompagnati dai loro genitori. Un format realizzato per far giocare tutti i bambini 0-12 insieme alle loro famiglie: bastava registrarsi all’ingresso e poi, grandi e piccini, hanno potuto divertirsi insieme.
Ospite d’eccezione delle due giornate Giovanni Muciaccia, che ha regalato a tutti i presenti due attacchi d’arte speciali a tema pasquale. Uno Staff di oltre 60 ragazzi tra animatori, steward ed hostess ha accolto i piccoli nelle varie aree gioco suddivise in 3 livelli di difficoltà, Pulcini, Coccinelle ed Agnellini più un’area neutra, “Colora le Uova”, per i più piccoli.
Un prato con oltre 800 mq di tensostrutture, 800 balle di fieno, più di 100 metri di staccionate colorate per delimitare le varie aree. Un allestimento pensato e realizzato a misura di bambino, per accoglierlo e farlo sentire come a casa, immerso nel verde e nei colori.
Partner della manifestazione Acqua Egeria, che ha concesso la fornitura di acqua per entrambe le giornate di evento.

Category:
Date:
Tags: